Fango in fumo

Una direttiva comunitaria richiede di trovare modi alternativi allo spandimento campestre per i fanghi di depurazione. Una delle alternative potrebbe essere quella di destinarli ai forni inceneritori: la Provincia di Lecco e Silea si candidano per fare una prova.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...