Coup de théâtre

povalley
Ieri sera sul sito del Ministero dello sviluppo economico è apparsa la notizia: Po Valley rinuncia in data 30 luglio 2009 a ricercare petrolio nel Parco del Curone.
Nemmeno il più pop e melenso tra i registi statunitensi avrebbe progettato un finale così: sull’orlo del misfatto, tra l’agitazione del territorio, fare uscire di scena il personaggio principale, le sue intenzioni, calare in maniera così brusca il sipario. Eppure.
Eppure non mi convince: un risultato del territorio, della mobilitazione civile? Nuove valutazioni di tipo economico o tecnico?
Mi trovo d’accordo con quanto dice Strina: mi piacerebbe saperne di più, capire cosa ha mosso la scelta, le ragioni profonde. Poi sarò più lieto e libero nel festeggiare uno spaventoso pericolo scampato. Scampato per ora.


Annunci

Un pensiero su “Coup de théâtre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...