2010, anno della biodiversità

Biodiversità è vita, biodiversità è la nostra vita.

Con questo slogan si apre l’Anno Internazionale della Biodiversità, indetto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare la popolazione mondiale sull’importanza della biodiversità per la vita sulla Terra.

Certo, detto così, suona lontano. Proviamo a parafrasare.

Immaginate una classe di studenti tutti con il medesimo sistema immunitario: se venisse l’influenza ad uno solo degli allievi nell’aula, nei giorni seguenti, ci sarebbe un epidemia che coinvolgerebbe tutti gli altri alunni e, presto, la classe sarebbe vuota. Traslate la stessa esperienza lungo tutte le migliaia di ettari, che so, di cereali ogm coltivati nelle americhe e avrete un’idea di quali danni potrebbe originare. Se ciò non bastasse, bisogna ricordare che la biodiversità è utile a noi – come opportunamente rimarca lo slogan – per affrontare le sfide del futuro, per lasciare quante più porte aperte alla nostra evoluzione.

Per queste ragioni, ormai da qualche anno, la biodiversità è affermata come valore assoluto dai massimi organi della Comunità Europea (si veda la Convenzione della Biodiversità, stilata nel 1992 durante il summit “Ambiente e Sviluppo” di Rio de Janeiro), e d’altronde la situazione si fa sempre più critica: iperspecializzazione dell’agricoltura, devastazione diretta (deforestazioni, salinizzazioni, desertificazioni) e indiretta (inquinamenti) degli ecosistemi, crescente consumo di suolo e via di seguito.
Cosa possiamo fare? Qui sopra avete letto le cause: bene, avete già metà della risposta tra le mani. Possiamo agire su di esse, risparmiando energia, facendo la spesa con attenzione, coltivando un orto a casa nostra, promuovendo attraverso l’acquisto forme di agricoltura sostenibile, chiedendo alla nostra amministrazione di mettere in campo politiche di contenimento urbanistico, supportando l’estensione della rete delle aree protette, e così via.
Spero di avervi dato un’idea, e un motivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...