Agriglobal…

Il ministro all'agricoltura Luca Zaia

In settimana il ministro Zaia ha inaugurato McItaly, una linea di McDonald’s che da oggi venderà panini e piatti preparati con soli prodotti italiani (ad esempio, carne nazionale, olio extravergine di oliva, Asiago Dop, Bresaola della Valtellina Igp, pancetta della Val Venosta, grano saraceno, cipolle di Tropea, ec). Una mossa che ha generato in un sol colpo un valore di 3,5 milioni di euro per l’agricoltura italiana.
La globalizzazione del locale o la localizzazione del globale, insomma. Glocalismi, usando una parolaccia.
Qualche dubbio a me rimane riguardo al messaggio che un’operazione del genere può trasmettere, alla sostenibilità di una politica “di qualità” votata alla standardizzazione e alle grandi quantità, al valore effettivo dei marchi di origine, già molto discutibile alla loro nascita e via via sempre più relativizzato.
Voi che ne pensate? Vi invito a scriverlo e a votare il sondaggio di Ecoblog.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...