Italiani, per esempio


Questo “Italiani, per esempio” segnalato oggi da Repubblica è una bella idea. Uno dei prossimi libri a cui vorrei dare un’occhiata. Giuseppe Caliceti, Reggio Emilia, insegnante, ci propone l’Italia e gli italiani visti dai bambini immigrati. Un’antologia di pensieri, frasi, citazioni, raccolti in vent’anni passati tra i banchi.
Ne riporto una per tutte, tenerissima: «Io qui in Italia sono nuova. Io prima avevo paura di non parlare, di non imparare. Poi non sapevo se le maestre e gli altri bambini e le bambine mi volevano o no. Ma dopo hanno fatto una festa per me, hanno detto il mio nome e insomma, adesso qui nella scuola in Italia sto benissimo. Adesso lo so che mi vogliono. Io lo so perché me lo dicono. Forse me lo dicevano anche prima, ma io non capivo bene
». (Laila, 7 anni, Egitto)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...