Schiavone si ferma ma tiene botta


Come è doveroso, dopo il pronostico (mancato) di ieri, due righe di commento.
Ieri avevo scritto che gli scommettitori – che davano Francesca Schiavone per spacciata contro Venus Williams nella partita di quarti di finale degli Us open – si sbagliavano, o almeno non dicevano tutta la verità. Oggi Francesca ha perso, ma, in effetti, il pronostico è stato più rispettato che no: ha perso giocando alla pari e guadagnando qualche occasione potenzialmente utile a capovolgere la partita.
Come da previsione Williams si è dimostrata altalenante e lontana, lontanissima, dai giorni di gloria di inizio secolo, sciupando davvero molto. Francesca è stata brava a tenere testa, con la grinta,  a un’avversaria con più talento e decisamente più fisico. Ha sempre inseguito, sì, ma si è anche cavata con determinazione e lucidità da situazioni pericolose che, se non arginate, avrebbero potuto determinare un veloce epilogo dell’incontro.

Il primo set è stato davvero equilibrato e il gioco – quando il servizio della Williams consentiva di iniziare uno scambio – lo comandava Francesca. Più mobile, più veloce, più grintosa.
Il secondo set è stato un set più nervoso (con più errori, con meno lucidità) e, statistica insegna, quando la partita si fa battaglia di nervi, prima che di tennis, si trae d’impaccio più facilmente chi più talento ha.
Come altrove sottolineato, in ogni caso, non si tratta di un cattivo risultato: stiamo assistendo alla vera e propria rinascita agonistica – insperata seconda vita tennistica? – di una ragazza che, a 30 anni, sta giocando sopra le possibilità che racconta la sua stessa carriera fino ad oggi.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...