Tracciare la rotta

Vi consiglio di dedicare dieci minuti a questa intervista. Semplice, arguto e colto. Claudio Magris è uno splendido intellettuale, capace ancora di tracciare la rotta, uno di quelli di cui si sente il bisogno. In questo intervento parla di luoghi, identità, cultura, futuro, riportando l’asticella un po’ più in alto, tracciando confini chiari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...