Da Mosca a Lisbona, l’Europa che abbiamo in testa

Quanto conosciamo davvero l’Europa? O quanto l’idea che ne abbiamo è frutto di luoghi comuni? Per scoprirlo Beppe Severgnini e il redattore della Zeit, Mark Spörrle, entrambi autori di bestseller sulle abitudini e gli stereotipi dei propri connazionali, hanno percorso in treno 6.000 chilometri in due settimane, partendo il 1° maggio dalla piazza Rossa per arrivare quindici giorni dopo alla foce del Tago. Dal 30 aprile al 14 maggio, incaricati dal Goethe-Institut, i due giornalisti hanno fatto tappa a Mosca, Kiev, Cracovia, Praga, Vienna, Zurigo, Lione, Marsiglia, Barcellona, Madrid e Lisbona. Raccontando ogni giorno i loro punti di vista in un diario di viaggio sotto forma di blog e video. Un bel progetto di geografia vera che valeva la pena recuperare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...