La spina dorsale del paese

Le elezioni amministrative indicano per la prima volta dopo vent’anni la possibilità di aprire ad una nuova prospettiva il futuro delle città di Milano. La tornata elettorale ha infatti dimostrato che il ventennio dell’urbanistica contrattata può dirsi concluso per sempre. La sindaca credeva che indicare Lupi fosse vincente. Ma i guasti dei cementari sono sotto gli occhi di tutti i votanti‘. Invito a leggere l’articolo di Berdini che prosegue sulle pagine di Eddyburg e ribadisce ancora una volta come la storia di questo paese si spieghi e comprenda  a partire dalle sue vicende (traversie) urbanistiche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...