Domani vorrei essere in Val di Susa

Lo dico senza retorica. Mi sembra troppo importante proseguire a manifestare dissenso contro la politica del progresso che fa bene alle tasche di pochi e male a tutti gli altri (per chi ancora non avesse le idee chiare suggerisco un paio di articoli, 1 e 2, e un video che possono aiutare l’analisi critica della vicenda). Domani vorrei, dicevo, ma non andrò. Non andrò in Val di Susa perché non ne ho il coraggio, perché temo seriamente i militari fascisti lobotomizzati e l’uso facile dei manganelli, il caos, la folla. Non saranno grandi motivazioni, ma è verità. Mi sento in difetto, per questo, non crediate. E mi sento solo di ringraziare una volta in più i cittadini che saranno presenti sul luogo. Spero sappiano mantenere quella calma, quella dignità e quella lucidità di chi vuole solo spiegare le proprie ragioni nel modo più accessibile e chiaro possibile, senza prestare il fianco alla violenza.
Da ultimo, credo che ognuno di noi possa e debba fare qualcosa, anche se non direttamente sul campo di battaglia. Quella della Val di Susa infatti è una guerra molto più ampia del campo in cui si gioca: è una battaglia culturale che vede contrapporsi una logica nuova, basata su considerazioni interessate al bene comune e una logica del passato, legata ai gruppi di potere e a un’idea di progresso illimitato e senza senso.
Scriveva Luc Ferry, qualche anno fa: “il progresso è diventato un movimento senza una causa, che sfugge a qualsiasi controllo, che procede per conto proprio senza alcuna destinazione o finalità; come un giroscopio o una bicicletta che non ha altra scelta che continuare a muoversi o cadere”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...