Estate digitale

Non che io prevedessi di andare in vacanza, dal blog s’intende, però è successo. E continuo a credere che questo sia un bellissimo mezzo di comunicazione. Solo che la comunicazione si fa se c’è l’interesse a mandare un messaggio. E non è che c’è sempre un messaggio da mandare e allora, proseguo a considerarlo un pregio, se non c’è molto da dire meglio tacere. Per un po’. Osservare, ascoltare, farsi un’idea sul mondo e sulle cose, e tacere. Sto semplicemente pensando ad altro, inseguendo altro: energie da un’altra parte. Quindi, ecco, non sentitevi abbandonati. In molti (tre, quattro? comunque per me molti) hanno scritto lamentando il silenzio: è stata una bella dichiarazione di stima, un bell’apprezzamento. Torneremo a scrivere presto, io penso. C’è un viaggio che cova nel cuore d’agosto e se potrò, come ogni volta, vorrei lasciarne traccia anche qui. Per ora c’è un meritato (così credo io) silenzio digitale. Che tanto poi in giro ci sono, e parlo, se mi fermate, parlo, non è che sto zitto.
Un abbraccio a tutti e buon riposo (perlomeno digitale).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...