Giorni d’idiozie

In questi giorni sto leggendo una particolare serie di idiozie. Quasi che la stampa orfana del ventennio berlusconiano si senta in dovere di recuperare in qualche modo o di non farci rimpiangere il bel clima da repubblica oscurantista delle banane che c’era, prima, quando c’era B. E allora si scrive che le donne dovrebbero leggere di meno per fare più figli, che gli omosessuali sono un’offesa alle femmine, che Antony non si può ascoltare perché omosessuale e scrive delle canzoni d’amore buone per i gatti, che nella giornata mondiale per la lotta all’AIDS è preferibile non usare la parola ‘profilattico’. Così, per dire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...