La luce in cui si abita da giovani

Dicono tutti che sia un’età speciale.
Sì pare che sia così.
Lei crede che sia un’età speciale?
Non lo so, non l’ho mai avuta.
L’ha saltata?
Per così dire.
Un peccato.
E’ un peccato anche buttarla via come sta facendo lei.
Non la sto affatto buttando via.
Mi scusi, ha ragione, io non ne so niente.
Perché dice che la sto buttando via?
Non so. La sua faccia.
Cos’ha la mia faccia?
E’ molto bella.
E allora?
Sarebbe molto bella se non avesse quella cattiveria addosso.
Cattiveria?
Lei ha una faccia cattiva.
Figo!
Mah.
Io sono cattiva.
Contenta lei.
Sì, ne sono contenta, mi piace essere cattiva, mi difende dal mondo, è la ragione per cui non ho paura di niente. Cosa c’è che non va nella cattiveria?

L’uomo ci penso un po’. Poi disse che bisogna stare attenti quando si è giovani perché la luce in cui si abita da giovani sarà la luce in cui si vivrà per sempre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...