Un giovanotto

Nella nuova scuola in cui lavoro quest’anno non tutti ancora mi conoscono e del resto ci son migliaia di volti tra cui perdersi. Questa mattina mi accingo a uno degli sportelli della segreteria e la segretaria:
– Prego…
– Salve, devo consegnarle la documentazione per una visita d’istruzione.
– Sì, c’è tutto. Tu come ti chiami?
– Sironi
– Eh, ma qui in elenco non ci sei.
– In che senso?
– Di che classe sei?
– Io insegno qui.
– Ah, scusami, mi scusi, è che l’ho vista così… un giovanotto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...