Archivi categoria: Associazioni

I dieci anni del Gruppo Valle Nava

Ieri…
Oggi…

L’altra sera abbiamo festeggiato i dieci anni d’attività del Gruppo Valle Nava mangiando una pizza e guardando qualche foto presa lungo il percorso, con vecchi e nuovi amici, come fossimo in famiglia.
Una cosa semplice, insomma, poco in linea con le tendenze del momento; ma, si sa, siamo un gruppo felicemente anarchico: niente discorsoni, niente medagliette da dare e da ricevere, niente onori a fondatori e presidenti.
In ritardo anche nei festeggiamenti (sarebbero dovuti avvenire nel 2017!), in ritardo e imperfetti nelle nostre iniziative, ma con la voglia di stare insieme e di condividere una certa idea di mondo e le battaglie giuste per difenderla.
In tempi di retorica a basso costo, di tristezze diffuse, di branchi di sciacalli a piede libero, di vuoti da colmare, lasciatemelo dire, siamo un gruppo estremamente figo.
Per me personalmente una fortuna.

Annunci

Dal Conero all’Argentario

alfio-sironi-04-11-2016-1-2-page0001

Fra qualche giorno, su invito della associazione Molo e della biblioteca di Barzanò, parlo del cammino che porta dal mar Adriatico al mar Tirreno. Semplice semplice: qualche foto, qualche dettaglio sul percorso e una riflessione sull’Italia interna.

Parlare di libri

La parola “cultura” si associa sempre di più alla parola “eventi”. Da che sto dentro a una scuola penso sempre più spesso al fatto che un “lavoro culturale” serio abbia bisogno di tempi lunghi, relazioni e costanza (che non sempre – di rado? – combacia con la logica degli eventi).
Ecco perché mi sembra proprio una cosa di gran valore che nasca un nuovo gruppo di lettura qui a Casatenovo.

Terra di PLIS

TERRA DI PLIS_2014

I Parchi Locali di Interesse Sovracomunale (PLIS) – delirante denominazione a parte – non sono scatole vuote, ma strumenti utili al buon governo degli spazi aperti. Una serata per raccontarvi come e perché.

(Ho deciso di scrivere “spazi aperti”, termine  un poco vago, perché credo sia giunto il momento di limitare l’utilizzo dell’inflazionatissima parola “territorio”. Usata da chiunque, in ogni contesto, spesso a sproposito, bisognosa a mio parere di un periodo di depurazione.)