Archivi tag: slow food

Natura da vivere – 1^ Festa del Parco dei Colli Briantei

PLIS_2015_A2

Il Parco dei Colli Briantei è un progetto a cui crediamo da un po’.
Dopo aver approvato in consiglio comunale la sua estensione anche al territorio di Casatenovo, ci sembrava il caso, insieme al direttivo e all’assemblea delle associazioni del Parco, di organizzare un momento di festa. Una “tre giorni” che è, vuole essere, condivisione del cammino fatto, delle ricchezze che abbiamo attorno e della strada da fare in futuro.

La festa si svolgerà dal 15 al 17 maggio in Villa Mariani a Casatenovo (LC): cliccando qui potete scaricare il volantino completo.

PLIS_2015_fronte PLIS_2015_interno

Il venerdì e il sabato saranno interamente dedicati ai tesori naturalistici del Parco, la domenica il tema centrale sarà quello dei “Segni del Sacro”, il patrimonio religioso ancora oggi custodito tra cascine ed edicole nelle nostre campagne.
La prima serata aprirà le danze con un confronto tra le voci di chi vive il parco per i motivi più diversi: sportivi, educatori, fotografi, agricoltori, abitanti, sono invitati a portare sul palco l’esperienza che quotidianamente fanno del parco. Il dialogo sarà animato da Marzio Marzorati di Legambiente Lombardia e verrà intervallato da performance musicali dell’Atelier ProArt di Brugherio.

A partire da venerdì, all’interno di Villa Mariani, verranno esposte, una mostra sui funghi del Parco a cura del Gruppo Micologico Naturalistico di Usmate Velate, una mostra sulle rondini del Parco e alcune delle migliori immagini di fauna e flora del Parco a cura di fotografi professionisti di livello nazionale come Danilo Porta, Luca Fantoni e Alberto Canobbio. Gli stessi autori terranno un piccolo laboratorio di fotografia nel pomeriggio di sabato e presenteranno il loro ultimo impressionante lavoro fotografico sulla fauna e la flora di Brianza, sabato 16 maggio, alle ore 21, presso l’Auditorium “G. Fumagalli” di Villa Mariani.

La domenica si aprirà con l’escursione alla ricerca dei “Segni del Sacro” a cura dell’associazione “Sentieri e Cascine”. Partenza e arrivo previsti dal parco di Villa Mariani. Si percorreranno alcuni chilometri tra campi e cascine di Casatenovo, soffermandosi su segni conservati nel patrimonio rurale esistente e testimonianze dirette degli abitanti.

Il pomeriggio di domenica sarà tutto dedicato alle famiglie, con un piccolo mercato di produttori agricoli locali, due laboratori di educazione ambientale a cura della Associazione “Le libellule” rivolti a bambini e ragazzi e, alle 17.30, da un fantastico viaggio, per grandi e piccini, a cura di Marco Monguzzi, tra i miti e leggende delle piante che popolano i nostri boschi.

Per concludere in festa, la parte finale della giornata, a partire dalle ore 19, grazie alla collaborazione dei produttori agricoli e dello chef Giorgio Cabella, sarà dedicata ad un aperitivo a base di prodotti locali di stagione e da uno show cooking, dal vivo, nel giardino di Villa Mariani. Per quest’ultimo occorre prenotare scrivendo i nominativi dei partecipanti a vallenava@gmail.com entro il 12 maggio.

Vi aspettiamo!

Annunci

Per sostenere Qui Lecco Libera

Ricevo e pubblico – Qui Lecco Libera è una realtà cittadina d’impegno civile che da diversi anni svolge un ruolo attivo nella città e sul territorio fuori dalle stanze del potere e dei partiti.
Con autonomia si è impegnata a proporre la discussione di temi come la giustizia sociale, i diritti, la seria e documentata informazione antimafia, un nuovo modello di società e di servizio ai cittadini.
Impegno e ricerca svolti attraverso diverse modalità: teatro civile, presentazione di libri e dibattiti, produzione di materiale video, presidi, proposte e suggerimenti alle amministrazioni locali, domande non filtrate a esponenti politici nazionali, inchieste su migranti e beni confiscati (scoprendo, nel lassismo istituzionale, beni confiscati abbandonati, omissioni di informazioni).

Continua a leggere Per sostenere Qui Lecco Libera

La Tavola di Cherubino


Ne avevamo scritto che la loro avventura era solo all’inizio. Oggi, Viviana & family, inaugurano il sito internet del loro agriturismo.

E’ di queste forme d’uso e valorizzazione del territorio che abbiamo bisogno, per difenderlo.

Fateci un giro, sarà anche l’occasione per visitare una delle località più affascinanti di Casatenovo.


Agriglobal…

Il ministro all'agricoltura Luca Zaia

In settimana il ministro Zaia ha inaugurato McItaly, una linea di McDonald’s che da oggi venderà panini e piatti preparati con soli prodotti italiani (ad esempio, carne nazionale, olio extravergine di oliva, Asiago Dop, Bresaola della Valtellina Igp, pancetta della Val Venosta, grano saraceno, cipolle di Tropea, ec). Una mossa che ha generato in un sol colpo un valore di 3,5 milioni di euro per l’agricoltura italiana.
La globalizzazione del locale o la localizzazione del globale, insomma. Glocalismi, usando una parolaccia.
Qualche dubbio a me rimane riguardo al messaggio che un’operazione del genere può trasmettere, alla sostenibilità di una politica “di qualità” votata alla standardizzazione e alle grandi quantità, al valore effettivo dei marchi di origine, già molto discutibile alla loro nascita e via via sempre più relativizzato.
Voi che ne pensate? Vi invito a scriverlo e a votare il sondaggio di Ecoblog.


Terra madre day

clicca per ingrandire..

Il 13 dicembre il Terra madre day sarà anche nel vimercatese.
L’idea nasce dalla collaborazione di tre associazioni che, partendo ciascuna da sensibilità diverse (il cibo, la storia e l’ambiente) sono arrivate alla stessa sintesi: per difendere il territorio vimercatese dalle “malattie” indotte dalla modernità (cementificazione, inquinamento, riduzione dei momenti di socializzazione) occorre innanzitutto valorizzare le peculiarità della Brianza e tra queste, indubbiamente, l’agricoltura di qualità.
Iscrivetevi all’evento in Facebook o date un’occhiata al programma sul sito dell’Assoparchi.